BANDO CSV 2016

Scadenza 13 maggio 2016 h. 16.00

BANDO APERTO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI SOCIALI

I progetti dovranno riguardare esclusivamente bisogni della comunità valdostana, rilevati in maniera attendibile, e dovranno affrontare tematiche coerenti alla missione dell’organizzazione, così come dichiarata nello statuto.

Le attività previste all’interno dei progetti dovranno essere rivolte alla promozione e alla diffusione della cultura del volontariato e della solidarietà, così come individuate dalla l.r. 16/05, e proporre interventi efficaci in tema di:

·         Impoverimento: affrontare la crisi e contrastare i processi di impoverimento ed esclusione sociale attraverso il coinvolgimento attivo dei beneficiari degli interventi;

·         Immigrazione: promuovere l’integrazione dei migranti, con particolare riferimento ai rifugiati e ai richiedenti asilo attraverso concrete azioni di solidarietà sociale attivate dalla comunità per il tramite delle reti di prossimità

·         Famiglia: sostegno alla creazione e/o al funzionamento di reti mutualistiche tra famiglie con familiari di soggetti svantaggiati con l’obiettivo di favorire la conciliazione tra tempi di famiglia e di lavoro

Non possono essere sostenute azioni che esulino dal territorio della Regione Valle d’Aosta.

Verranno premiati i progetti che dimostrino di intervenire nei confronti di più categorie di beneficiari, soprattutto se individuati da più associazioni di volontariato attraverso forme di partenariato.

 

Le risorse destinate al finanziamento delle proposte che saranno presentate, ammontano per il 2016 complessivamente a € 15.000 (euro quindicimila/00) così come determinate in data 26 febbraio 2016, dalla citata COREP nell’ambito del percorso di concertazione previsto dalle linee guida nazionali.

La quota di finanziamento del CSV per ciascun progetto è al massimo di € 5.000 (euro
cinquemila/00)

Per ogni proposta progettuale presentata, dovrà essere prevista una quota di cofinanziamento non inferiore al 20% dell’importo complessivo della proposta progettuale. Il cofinanziamento, nella percentuale obbligatoria richiesta, può essere costituito da risorse proprie dell’OdV (autofinanziamento) o da risorse dei partner (pubblici e privati) o da ambedue.

 

Per usufruire dei servizi di consulenza e per la corretta presentazione delle proposte di progetto vanno tassativamente tenuti in considerazione i seguenti termini:

·         29/04/2016: Ultimo giorno utile per richiedere la consulenza con gli operatori del CSV, in merito all’elaborazione della proposta progettuale;

·         13/05/2016: Ultimo giorno per l’invio della proposta di idea progettuale su supporto informatico ed in copia cartacea consegnata a mano (ore 16.00).

 

Le OdV potranno presentare i progetti al CSV a partire dalla pubblicazione del presente bando sul sito www.csv.vda.it. Le proposte progettuali dovranno tassativamente pervenire su supporto informatico ed in copia cartacea consegnata a mano in un’unica soluzione presso gli uffici del CSV in via Xavier De Maistre 19 ad Aosta negli orari di apertura entro le ore 16.00 del 13 maggio 2016.Farà fede la ricevuta consegnata dagli uffici del CSV.

La domanda, disponibile sul sito www.csv.vda.it, deve essere composta, pena l’esclusione, dalla seguente documentazione:

-       modulo di domanda di partecipazione su carta semplice, firmato in originale dal legale rappresentante (Allegato 1);

-       formulario compilato in ogni sua parte, in versione cartacea e informatica, (Allegato 2);

-       profilo di presentazione dell'OdV capofila ove venga indicato storia, attività, numero dei soci volontari, area geografica di intervento, principali rapporti con altri soggetti del volontariato e del terzo settore e/o con enti pubblici (Allegato 3);

-       lettera di adesione formale all’iniziativa delle OdV e/o enti partner nelle quali siano specificati: ruolo e attività che intendono svolgere nella fase di realizzazione del progetto e il loro eventuale apporto in termini di risorse finanziarie, materiali ed umane per l’implementazione delle attività programmate (Allegato 4);

-       atto costitutivo, statuto ed eventuali altri regolamenti dell’associazione capofila;

-       per le Organizzazioni di volontariato aventi sede operativa nella Regione Valle d’Aosta, senza autonomia giuridica e patrimoniale rispetto all’OdV nazionale di cui sono espressione l’attestazione di adesione all’OdV nazionale;

-       eventuali altri documenti a corredo della proposta progettuale.

Il CSV si riserva la facoltà di chiedere un'integrazione della documentazione, in fase di valutazione di ammissibilità formale della proposta progettuale, che dovrà essere presentata entro il termine perentorio di 10 giorni dalla richiesta, trascorsi i quali si procederà alla valutazione del progetto sulla base della sola documentazione prodotta.

 

 


20/04/2017

Volontariato giovanile estivo

presentazione il 27 aprile

Si terrà Giovedì 27 aprile, dalle ore 18 in Cittadella dei Giovani ad Aosta (Via Garibaldi 7), la presentazione dello Stage estivo di volontariato e di uno Scambio interculturale fra giovani valdostani e francesi. Lo stage estivo di volontariato, rivolto agli studenti delle scuole [...]
leggi tutto

20/04/2017

Le organizzazioni di volontariato valdostane si divideranno circa 428.000 euro del 5 per mille 2015

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato e reso disponibili sul suo sito gli importi, relativi alle domande presentate nel 2015 (redditi anno 2014) del 5 per mille. Con questo strumento, il contribuente ha la possibilità di destinare, senza ulteriori oneri, una quota pari al 5 per mille [...]
leggi tutto

Offerta formativa


Volontario
Servizio civile