Auguri di Natale e buon 2022

Cari/e Volontari/e,

a poche ore dalle festività natalizie voglio far giungere e Voi e alle Vostre famiglie i più sinceri AUGURI  per un Buon Natale e per un 2022 che ci restituisca una autentica,ritrovata  serenità.

Quello che andiamo ad archiviare è un anno particolarmente complesso, segnato da un lento ritorno ad una graduale normalità dopo una pandemia che, anche nella nostra regione, ha determinato grandi inquietudini, insieme a numerose ferite, sino  all’esplodere di nuove fragilità.

Un 2021 nel quale il Volontariato ha riorganizzato complessivamente la sua azione sul territorio, assicurando alla comunità valdostana risposte certe ai bisogni emergenti, sempre più stringenti di fronte ad uno scenario economico/sociale ancora incerto.

E il CSV  Valle d’Aosta, da parte sua, ha messo a punto una serie di azioni capaci, nel loro complesso, di rafforzare e di qualificare l’azione svolta dalle singole Associazioni e, come sempre, senza lasciare indietro nessuno…

Ad iniziare dai 45 bandi sociali, promossi da oltre 74 Associazioni, che dall’inizio dell’anno hanno interessato tutto il territorio regionale e che si stanno rilevando come “straordinari esempi di buone prassi”.

Ma è stato anche l’anno della formazione continua, strumento indispensabile per rispondere in maniera adeguata ai bisogni, insieme alle innumerevoli iniziative svolte, ad iniziare dal felice ritorno del Dono Day, realizzate in un sistema di alleanze sempre più ampie ed articolate.

Lo straordinario successo della manifestazione della Cancelleria sospesa e del successo che sta riscontrando in queste ore il Giocattolo sospeso rappresentano ulteriori testimonianze di questa radicata presenza sul territorio.

Lo scrivo e lo scriviamo spesso…un  Csv che c’è…e dicendo questo fotografiamo, per certi versi, la nostra “cocciuta propensione” a lavorare concretamente per sostenere le nostre Associazioni  e rafforzare, così facendo, il ruolo del Volontariato nel contesto regionale e non solo.

E lo siamo, lo siamo stati anche a livello nazionale. In queste ore, in particolare, siamo stati parte attiva ,insieme a CSVnet, nel bloccare l’entrata in vigore della norma che dal 1° gennaio avrebbe assoggettato tutto il terzo settore  al regime IVA e che, se attuata, avrebbe messo in grande difficoltà tutto il nostro mondo associativo.

Altre sfide ci attendono nel 2022 ( penso, ad esempio,  alla progressiva ridefinizione del RUNTS, il registro nazionale del terzo settore e che determinerà una nuova convenzione con l’Amministrazione regionale, insieme all’avvio del PNRR, Piano Nazionale di Ripresa e  Resilienza, che assegna alle nostra Regione  6.441.500€ per inclusione e coesione). Di una cosa sono e siamo certi: le potremo vincere se potremo contare, così come in passato, sul vostro sostegno.

A nome personale, della Coordinatrice Elda Tonso, del Consiglio Direttivo e dello Staff del CSV Valle d’Aosta tanti AUGURI!

Claudio Latino

Altre Notizie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv

La Newsletter del csv