Avviso per il finanziamento di progetti per il turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità

ENTE EROGATORE

Ufficio per le politiche in favore delle persone con disabilità della Presidenza del Consiglio dei ministri

SCADENZA

11 marzo 2022

OBIETTIVO DEL BANDO

L’Ufficio per le politiche in favore delle persone con disabilità della Presidenza del Consiglio dei ministri, attraverso l’Avviso pubblico per il finanziamento di progetti per il turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità intende promuovere l’attuazione di progetti volti a favorire il turismo accessibile attraverso azioni finalizzate:

allo sviluppo del turismo accessibile e inclusivo volto a favorire la presenza di turisti con disabilità e dei loro familiari;
alla realizzazione di infrastrutture e all’organizzazione di servizi accessibili;
all’offerta turistica accessibile ed inclusiva, anche attraverso tirocini lavorativi per persone con disabilità.

CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

Le proposte progettuali devono riguardare le attività turistiche che assicurino i seguenti servizi:

la piena accessibilità ai servizi turistici nel comprensorio destinatario dell’intervento;
l’offerta di tirocini per l’inclusione lavorativa di persone con disabilità.

Inoltre, a pena di inammissibilità, ogni progetto deve contenere:

un cronoprogramma delle attività progettuali con l’indicazione della durata del progetto che deve concludersi entro 18 mesi dall’inizio attività;
un piano finanziario con l’indicazione del contributo richiesto, dell’ammontare del co-finanziamento e dell’indicazione dei costi ammissibili.

Sono escluse le proposte progettuali che prevedono esclusivamente attività di ricerca o organizzazione di convegnista.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Possono partecipare al presente avviso le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, anche promuovendo apposite convenzioni o accordi di partenariato o di coprogettazione, secondo quanto previsto dalle normative regionali, con altri enti pubblici ed enti del terzo settore, a condizione, per questi ultimi, che abbiano nello Statuto e/o nell’Atto costitutivo i temi oggetto del presente Avviso.

N.B. Ciascuna Regione o Provincia autonoma può presentare esclusivamente una proposta progettuale.

RISORSE

Il bando mette a disposizione un ammontare complessivo di 30 milioni di euro.

Ogni progetto può essere finanziato nelle seguenti misure massime:

2.000.000,00 euro ai progetti presentati dalle Regioni e Province autonome con popolazione superiore a 5 milioni di abitanti;
1.600.000,00 euro alle Regioni e Province autonome con popolazione inferiore a 5 milioni e superiore a 3 milioni di abitanti;
1.200.000,00 euro alle Regioni e Province autonome con popolazione inferiore a 3 milioni di abitanti.

Nel presentare il progetto, a pena di inammissibilità, ciascuna Regione e Provincia autonoma deve indicare nel quadro finanziario l’impegno a co-finanziare il progetto in misura non inferiore al 10%.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Le proposte progettuali vanno inviate esclusivamente in modalità telematica e in formato accessibile all’indirizzo PEC ufficio.disabilita@pec.governo.it entro l’11 marzo 2022 (entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del bando sul sito istituzionale dell’Ufficio) utilizzando i FORMAT allegati all’Avviso.

Link alla pagina ufficiale del bando

 

Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalle fonte ufficiali degli enti erogatori, vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. Infobandi non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare Infobandi come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la documentazione e verificare le procedure ufficiali.

altri bandi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv

La Newsletter del csv