Bando “Leggimi 0-6” 2021

ENTE EROGATORE

Centro per il libro e la lettura

SCADENZA

30 giugno 2022 alle ore 13.00

OBIETTIVI DEL BANDO

Il Bando è indirizzato alle organizzazioni senza scopo di lucro attive nel settore della promozione della lettura nella prima infanzia (0-6 anni) e presuppone la creazione di una rete che favorisca una stretta collaborazione tra i settori educativo, culturale, socio-sanitario e socio-assistenziale dando vita ad una politica di alleanze tra i vari soggetti, pubblici e privati, coinvolti (biblioteche, librerie, editori, ma anche nidi, scuole per l’infanzia, consultori, studi pediatrici, ludoteche, ecc.) per generare un’azione sistematica di promozione della lettura in età prescolare.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Le iniziative saranno volte a:

identificare il bacino di riferimento e i protagonisti locali da coinvolgere attivamente;
dare vita a una rete che coinvolga gli attori pubblici (quali ad esempio: amministrazioni centrali e locali, strutture educative e sociali) e i soggetti privati interessati (quali ad esempio: associazioni, media, volontari ecc.) anche con il coinvolgimento dei Patti locali per la lettura;
realizzare materiale informativo;
programmare eventi che costituiscano momenti di verifica dei risultati raggiunti e che possano contribuire a disseminare il messaggio di promozione della lettura sin dalla più tenera età;
pianificare attività di formazione specifiche per i vari ruoli professionali (educatori, insegnanti, bibliotecari, librai, operatori sanitari ecc.);
prevedere azioni strutturali e di sistema rivolte alle aree più disagiate e ai contesti di povertà educativa;
prevedere interventi e valorizzare iniziative specificamente indirizzate ai bambini con diverse abilità, con bisogni educativi speciali;
selezionare la produzione specifica delle case editrici italiane attive nel settore dell’infanzia, comprese le minori, per individuare due o più libri, rispettivamente per la fascia 0-3 e per la fascia 3-6, da destinare alle famiglie con nuovi nati e alle strutture di riferimento per le famiglie.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Partnership intese come accordi tra almeno due o più soggetti che coinvolgano almeno un’organizzazione senza scopo di lucro (proponente) e un altro soggetto proveniente dal mondo delle istituzioni (Regioni, Comuni, biblioteche, ASL, ecc.), a quello del volontariato, a quello del terzo settore e della sanità.

RISORSE ED ENTITÀ DEL FINANZIAMENTO

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a € 1.000.000,00.

Verranno finanziati 24 progetti, così suddivisi.

20 iniziative di carattere locale (comunale, provinciale, intercomunale), di cui 10 iniziative consolidate per un valore di 40.000 euro ciascuna e 10 iniziative nuove per un valore di 20.000 euro ciascuna;
4 iniziative regionali, interregionali o nazionali per un valore di 100.000 euro ciascuna.

I progetti potranno prevedere una quota di co-finanziamento, costituita interamente da risorse finanziarie, che sarà valutata dalla Commissione con un punteggio addizionale.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Le proposte di progetto, corredate di tutta la documentazione richiesta, dovranno essere compilate e inviate esclusivamente on line, attraverso la piattaforma bandi del Centro entro le ore 13.00 del 30 giugno 2022.

Link alla pagina del bando sul sito web del Centro da cui possono essere scaricati il testo del bando, gli allegati e le FAQ.

Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalle fonte ufficiali degli enti erogatori, vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. Infobandi non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare Infobandi come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la documentazione e verificare le procedure ufficiali.

altri bandi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv

La Newsletter del csv