Riforma del terzo settore

Le novità, le circolari, i documenti e gli incontri sul nuovo Codice

Ulteriore proroga per gli adeguamenti statutari

L’Assessorato regionale sanità, salute e politiche sociali comunica che la nuova scadenza per apportare ai propri statuti ai fini di renderli coerenti con il nuovo quadro normativo (Codice del Terzo Settore) è stata fissata per il 31 ottobre 2020.
Si ricorda che tali adeguamenti sono necessari per accedere in futuro al Registro unico nazionale del Terzo settore (RUNTS), la cui istituzione comporterà la soppressione dei registri regionali, e per poter essere riconosciuti ETS e usufruire delle agevolazioni fiscali e delle altre facilitazioni previste dal Codice del Terzo settore.
Nell’ottica della riduzione dei rischi di diffusione del virus CODIV-19, si invita a inviare copia del nuovo statuto registrato, allegando copia del documento di identità del legale rappresentante, utilizzando una delle seguenti modalità:
tramite PEC all’indirizzo politiche_sociali@pec.regione.vda.it
oppure
tramite email all’indirizzo a.guarda@regione.vda.it
Eventuali chiarimenti a riguardo possono essere richiesti ad Alessandra Guarda (tel. 0165/527108).
Qui la comunicazione dell’Assessorato: Adeguamenti statutari

Riforma terzo settore: prorogato al 30 giugno 2020 l’adeguamento degli statuti per Odv e Aps

Slitta al 30 giugno 2020 l’adeguamento degli statuti per organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e Onlus. La proroga della data, inizialmente fissata al 3 agosto 2019, è contenuta nella Legge di conversione del decreto legge “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”  approvata definitivamente anche dal Senato il 27 giugno scorso, dopo il voto di fiducia della Camera dei deputati nella seduta di venerdì 21 giugno.

Nel “Dl Crescita”,(art. 43 comma 4-bis), in particolare, si legge:  “In deroga a quanto previsto dall’articolo 101, comma 2, del codice del Terzo settore, di cui al decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117, i termini per l’adeguamento degli statuti delle bande musicali, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle organizzazioni di volontariato, e delle associazioni di promozione sociale sono prorogati al 30 giugno 2020. Il termine per il medesimo adeguamento da parte delle imprese sociali, in deroga a quanto previsto dall’articolo 17, comma 3, del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112, è differito al 30 giugno 2020”.

Nel testo di legge sono inoltre comprese anche le “bande musicali” e le “imprese sociali” che nelle precedenti disposizioni non erano contenute.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni