“Costruire il cambiamento” per combattere disuguaglianze e stereotipi: nasce il nuovo progetto di DORA – Donne in Valle d’Aosta

 Cambiare una certa visione del mondo, promuovendo il superamento delle disuguaglianze e la valorizzazione delle differenze e lottando contro gli stereotipi di genere per arrivare ad avere reali pari opportunità, è possibile. Si tratta però di un percorso non semplice e graduale, in cui la formazione, l’informazione e l’arte rappresentano degli strumenti fondamentali finalizzati alla sensibilizzazione su queste tematiche: da questo nasce il progetto “Costruire il cambiamento”, presentato dall’associazione DORA – Donne in Valle d’Aosta, in partenariato con Arcigay – Queer VdA

Fino a marzo 2022 Dora curerà due rubriche di approfondimenti e riflessioni sulle pari opportunità, le discriminazioni e gli stereotipi su due mezzi di informazione valdostani: DORAfa verrà proposto mensilmente sulle pagine del quotidiano online AostaSera.it, mentre DORA in avanti la rubrica settimanale su Radio Proposta in Blu avrà degli speciali di approfondimento in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre e dell’8 marzo, Giornata internazionale della donna. 

Da luglio ad ottobre, concerti e spettacoli teatrali in Cittadella dei Giovani saranno un’occasione di sensibilizzazione su vari temi, aperti a tutti e tutte e rivolti in particolare a giovani, seguiti da due incontri online che si terranno tra settembre e gennaio in cui si parlerà del superamento delle disuguaglianze e si darà valore alle differenze a 360 gradi. 

Infine, saranno due i percorsi formativi online previsti nel progetto “Costruire il cambiamento”. Il primo sarà dedicato agli amministratori/trici, funzionari/e al personale del terzo settore, della cooperazione ed a tutti gli attori del territorio interessati ed avrà come tema il bilancio di genere e partecipato: verranno forniti gli strumenti specifici utili alla redazione dei bilanci al fine di perseguire una reale equità nell’utilizzo delle risorse. Il secondo sarà aperto al personale docente ed educativo e sarà incentrato sul come combattere la formazione degli stereotipi di genere nei/nelle più giovani

Il progetto è stato finanziato nell’ambito del bando Progetti sociali, pubblicato dal Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta ODV e rientra nel piano operativo previsto dall’accordo di programma tra Regione Valle d’Aosta e Ministero del lavoro e delle politiche sociali per il sostegno a svolgimento di attività di interesse generale da parte di ODV e APS in attuazione dell’art. 72 del Codice del Terzo settore – annualità 2019. 

Per informazioni: Mail: doradonneinvda@gmail.com Telefono: +39 379 2637900 Facebook: DORA – Donne in Valle d’Aosta – ETS 

Youtube: DORA Donne in VdA 

Per ulteriori informazioni: Katya Foletto –Presidente Dora Donne in Vda tel cell 3346726275 

Altre Notizie

Green Pass necessario per l’accesso alla sede del CSV

Ai sensi del D.L. 127/2021, dal 15/10/2021 e sino al 31/12/2021, chiunque svolga la propria attività lavorativa, di formazione e di volontariato è obbligato, ai fini dell’accesso alla sede del CSV VDA ODV e dell’utilizzo delle sale, a possedere e ad esibire un Green Pass valido. Il CSV rimane a disposizione di tutti per qualsiasi richiesta di chiarimento o di informazioni all’indirizzo info@csv.vda.it o al numero di telefono 0165 23 06 85.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv