Dl semplificazioni, estese alcune agevolazioni anche per i “nuovi” enti del Terzo settore

Estensione delle agevolazioni a tutti gli enti che si iscrivono al registro unico nazional del Terzo settore, anche agli enti appena iscritti: interviene il dl n. 73 del 21 giugno 2022, contenente diverse misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali e pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 143 del 21 giugno 2022.

Il provvedimento interviene sanando una criticità della normativa vigente sul Terzo settore. Sinora, infatti, ad una serie di agevolazioni fiscali (in materia di erogazioni liberali, titoli di solidarietà, social lending, social bonus, imposte indirette e tributi locali) potevano accedere soltanto gli enti già iscritti nei precedenti registri delle organizzazioni di volontariato (Odv), associazioni di promozione sociale (Aps) o Onlus. La modifica introdotta consente l’accesso anche agli enti di nuova formazione o che in precedenza non erano iscritti ad alcun registro e che si iscrivono per la prima volta ad un al Registro unico nazionale del Terzo settore (Runts). L’art. 26 dl n. 73/2022 estende infatti l’applicazione delle previsioni del primo periodo del comma 1 dell’art. 104 agli enti del Terzo settore iscritti al Runts a decorrere dall’operatività del registro stesso. 

(articolo estratto da CSVnet)

Altre Notizie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv

La Newsletter del csv