Emergenza Cuba: Uniendo Raices avvia una raccolta di farmaci e di materiali sanitari

A Cuba è emergenza sanitaria e umanitaria, mancano i farmaci e i dispositivi di protezione individuale. Sono arrivate nei giorni scorse nelle case di tutti le immagini delle proteste della popolazione cubana che lamenta, tra le altre cose, la scarsità di mascherine e guanti, camici monouso per limitare il contagio da Covid-19 e di farmaci tra cui Ibuprofene e paracetamolo per bambini e adulti.

Uniendo Raices, l’associazione che riunisce le donne latino-americane residenti in Valle d’Aosta, ha avviato una raccolta di materiale sanitario e di farmaci in stretta collaborazione con il Consolato Cubano a Milano e con la Croce Rossa Italiana della Valle d’Aosta.

I materiali ed i farmaci raccolti, anche grazie alla sensibilizzazione nei confronti dell’Ordine dei Farmacisti della Valle d’Aosta, saranno inviati mediante un volo dedicato nella Repubblica Cubana in partenza entro la seconda settimana di agosto.

Servono, in particolare, mascherine chirurgiche per la popolazione e mascherine FFP2 per i medici, guanti in lattice di misura M e L, sovracamici, schermi protettivi, farfalline, siringhe.

Tutto il materiale raccolto sarà da consegnare alla sede aostana della Croce Rossa Italiana in via Grand Eyvia 2 o alla sede del CSV in via Xavier de Maistre 19 dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 dal lunedì al venerdì.

Altre Notizie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv