“Metti in moto il dono del sangue”, sabato 18 settembre da Aosta al Gran San Bernardo in moto

Sabato 18 settembre 2021 tutti in sella, si parte da Aosta per l’ultima tappa del moto tour nazionale denominato “Metti in moto il dono” organizzata dai Donatori di sangue della FIDAS Nazionale. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Aosta, vede la determinante partecipazione dei Donatori volontari di sangue della FIDAS Valle d’Aosta e l’importante coinvolgimento del Gruppo Motociclistico della XX Delegazione valdostana dell’International Police Association. “Un giro turistico affascinante – dice Rosario Mele presidente valdostano dei Donatori di sangue della FIDAS – “che sottolinea il grandissimo impegno civico e la dedizione di migliaia di donatori e volontari FIDAS italiani. Un tour che dopo aver percorso e unito idealmente l’Italia attraversando strade e piazze di tantissime città e paesi della nostra bellissima Italia, accoglierà alle ore 9:30 ad Aosta nel piazzale Ermelinda Ducler, i centauri provenienti da Cuneo della Fidas Monregalese per poi ripartire, tutti insieme intorno alle ore 10:30, alla volta del Colle del Gran San Bernardo. Siamo molto orgogliosi di ospitare il transito di questa passeggiata in moto, la Valle d’Aosta non poteva mancare a questo appuntamento e accogliere i partecipanti ad un giro di solidarietà, dove le due ruote sono diventate il mezzo per promuovere e diffondere la cultura del dono del sangue. La comitiva dei centauri percorrerà circa 50 Km della Coumba Freida, attraversando Aosta e i comuni di Gignod, Etroubles, Saint Oyen, raggiungendo il Colle del Gran San Bernardo nel Comune di Saint-Rhemy-En Bosses. Una deliziosa passeggiata in moto dalla durata di poco più di un’ora, attraversando paesaggi bellissimi della nostra regione fino ai confini con la Svizzera, per offrire speranza di vita a tanti pazienti e trapiantati, per promuovere l’importanza della cultura del dono del sangue e diffondere stili di vita adeguati e rispettosi della propria e altrui vita. La partecipazione è gratuita, ma è obbligatoria l’iscrizione. Alla partenza tutti i partecipanti riceveranno gratuitamente gadgets dell’evento e a tutti verrà richiesto di indossare il gilet giallo dei motociclisti: “Metti in moto il dono”.

Fidas Valle d’Aosta e la XX Delegazione IPA Valle d’Aosta nel ringraziare i partecipanti all’iniziativa raccomandano a tutti di adottare responsabilmente le disposizioni sanitarie, invitano tutti al rispetto del Codice della Strada e chiedono ai partecipanti al tour di percorrere l’itinerario previsto e seguire la moto pilota. Alle ore 12:30 circa è previsto l’arrivo al Colle del Gran San Bernardo, dove seguirà il pranzo presso un ristorante sul lago.

Per ricevere ulteriori informazioni circa il pranzo, gli interessati sono pregati di contattare le segreterie dei Donatori di sangue della FIDAS Valle d’Aosta o della XX Delegazione valdostana dell’International Police Association al 348 8418095 oppure sui profili Facebook – Twitter – Instagram e LinkedIN.

Altre Notizie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv