Progetti contro la violenza di genere, aperto un bando regionale

| News

Sarà incentrato molto sulle derive dei social network e del web – in particolare durante il lockdown – il nuovo bando regionale che finanzia progetti antiviolenza, di prevenzione e di informazione contro la violenza di genere. I progetti vanno presentati entro il 19 ottobre utilizzando la modulistica presente sul sito https://www.regione.vda.it/servsociali/evidenze/bando_finanziamento_progetti_antiviolenza_2020_21_i.aspx dove si potrà prendere visione anche del bando.

Nel bando di finanziamento 2020/21 viene riproposta la tematica delle manifestazioni d’odio nei confronti delle donne agite attraverso i social networks (facebook, twitter, whatsapp, ecc..), sollecitando nuovamente a riflettere e interrogarsi sul significato dei comportamenti che sono alla base di questa violenza attraverso il necessario coinvolgimento della fascia dei più giovani, che possono diventare, anche inconsapevolmente vittime, carnefici o spettatori di queste condotte violente.

Possono presentare i progetti:

  • gli enti locali, singoli o associati;
  • gli enti pubblici (comprese le istituzioni scolastiche), anche economici;
  • l’Azienda U.S.L della Valle d’Aosta;
  • il Centro antiviolenza;
  • le organizzazioni iscritte al registro regionale delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale che abbiano tra i propri scopi statutari la lotta alla violenza di genere;
  • le cooperative sociali e le imprese sociali che abbiano tra i propri scopi statutari la lotta alla violenza di genere.

I progetti devono perseguire le seguenti finalità:

  • prevenzione della violenza di genere;
  • educazione al rispetto reciproco nelle relazioni tra i sessi, all’identità sessuale, religiosa e culturale;
  • educazione alla non violenza come metodo di convivenza civile.

 


Firmato il protocollo per il progetto “Livre-ison”, il via a fine gennaio

18/01/2021

Si cercano ancora volontari per il servizio di consegna a domicilio dei libri delle biblioteche del Quartiere Dora e di Viale Europa.

Elda Tonso è la nuova coordinatrice del CSV


Elda Tonso è stata scelta al termine di una selezione pubblica e prenderà servizio a partire dal 1° febbraio.

Due ulteriori posti per il Servizio Civile Universale disponibili presso il CSV VdA

15/01/2021

I due posti del progetto “ImPARIamo – percorsi nella scuola per la promozione di una cultura inclusiva” si aggiungono ai 21 posti disponibili nella nostra regione. Possono candidarsi i giovani tra i 18 ed i 28 anni, entro l’8 febbraio.

Regole di accesso alle sale del CSV VDA


Le sale riunioni del CSV VDA saranno nuovamente disponibili dal 18 gennaio 2021.
Vi chiediamo di seguire le regole per l’accesso e l’utilizzo degli spazi secondo i principi anti Covid-19.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni