Prosegue la campagna per il Giocattolo sospeso, superati i mille giocattoli raccolti

| News

A pochi giorni dal Natale e dopo circa un mese dal suo lancio, la campagna di solidarietà per il Giocattolo sospeso prosegue fino al giorno dell’Epifania, il 6 gennaio.

Finora sono stati raccolti 1159 giocattoli, dai giochi di società e di ruolo a macchinine e costruzioni, da bambole e peluche a libri ed altro materiale che faranno nascere un sorriso sui volti dei bambini in un Natale così difficile. Ad ora hanno aderito 25 associazioni e 2 cooperative, che hanno raccolto i bisogni delle famiglie in difficoltà per un totale di 603 bambini. Con il loro aiuto, il CSV prevede una distribuzione prima di Natale per far trovare sotto l’albero un regalo donato dalla solidarietà dei valdostani.

Sono attualmente 26 gli esercizi commerciali aderenti (librerie, cartolibrerie, negozi di giocattoli, ipermercati e tabaccherie) in tutta la Valle d’Aosta, da Courmayeur a Pont-Saint-Martin, nei quali è possibile acquistare un giocattolo da donare ai bambini di famiglie in difficoltà economiche.

“Come nella  passata iniziativa della Cancelleria sospesa, i cittadini valdostani e i titolari di numerosi esercizi commerciali del territorio hanno risposto con grande generosità al nostro appello e con un risultato molto al di sopra di ogni più rosea previsione” commenta Claudio Latino, Presidente del CSV. “Aver regalato un momento di serenità, in occasione del Natale, a oltre 600 bambini che vivono in situazioni di  fragilità all’interno della nostra comunità ci riempie di autentica soddisfazione. Siamo certi che sino al 6 gennaio 2021 potremo, tutti insieme, rafforzare ulteriormente il risultato raggiunto”.

Anche l’Associazione dei Librai Italiani esprime la propria soddisfazione tramite la presidente Clara Acerbi: “Siamo felicissimi per questo successo, tanta gente si reca nei negozi appositamente per questa iniziativa. Oltre a fare dei regali per Natale, la prima cosa di cui si informano è come fare per donare un giocattolo. Speriamo di avere ancora tante adesioni e di poter fare ancora un regalo a tutti per la Befana”.

Lanciata dal CSV, la campagna ha raccolto l’adesione dell’Associazione Librai Italiani, di Confcommercio e del Consorzio degli enti locali della Valle d’Aosta.

L’elenco degli esercizi aderenti è in continuo aggiornamento ed è disponibile sul sito internet del CSV, ed al momento comprende i seguenti:

– Cartolibreria BrivioDue – Corso Lancieri 2 – AOSTA
– Cartolibreria BrivioDue – Piazza Chanoux 28 – AOSTA
– Libreria A La Page – Via Porta Pretoria 14 – AOSTA
– Tabaccheria Navarretta – Piazza Chanoux 28 – AOSTA
– Gros Cidac – Via Paravera 4 – AOSTA
– Irolù Giocattoli – Via Chambéry 164 – AOSTA
– Il Paradiso dei bimbi – Via Croce di Città 55 – AOSTA
– Libreria Aubert – Via Aubert 46 – AOSTA

– Cartolandia – Frazione Glassier 1 – AYMAVILLES

– Cartolibreria Francisco Nicoletta – Via Chanoux 166 – CHATILLON
– Cartolibreria Magie di Carta – Via Tollein 7 – CHATILLON
– Edicola Giocattoli Rollandin Maurizio – Via Pellissier 36 – CHATILLON

– Libreria Buona Stampa – Via Roma 4 – COURMAYEUR
– Tabaccheria Luboz – Via Roma 57 – COURMAYEUR

– Bazar di Sandra – Località La Place – ISSOGNE

– Tabaccheria Veticoz – Piazza Assunzione – MORGEX
– Cartolibreria Valdigne – Via Gran San Bernardo 24 – MORGEX

– Luna di Carta – Via Aosta 3 – NUS

– Carrefour – Località Autoporto – POLLEIN

– Cartolibreria Rigoli – Via E. Chanoux, 77 – PONT-SAINT-MARTIN

– Tabaccheria di Carola Bovio – Avenue du Mont Blanc 46 – PRE SAINT DIDIER

– Tabacchi, giornali e alimentari di Roberta Morabito – Frazione Prelaz 78 – SAINT-MARCEL

– Tabaccheria Chabod – Rue de la Liberté 66 – SAINT-PIERRE
– L’Oggettiere del Borgo – Rue de la Liberté 62 – SAINT-PIERRE

– Cartolibreria Rigoli – Via Duca D’Aosta, 34 – VERRÈS

– A.R.E. Giocattoli e Cicli – Via Caduti della Libertà, 11 – VERRÈS

– Tabaccheria di Cherry Patruno – Via Cerlogne 6 – VILLENEUVE


Gli aspetti giuridici del Terzo settore: La convocazione e la gestione delle assemblee associative

03/08/2021

Con quali modalità deve essere convocata l’Assemblea degli associati negli ETS? È sempre necessario effettuare la prima e la seconda convocazione? E come deve essere accertata la presenza dei singoli associati in Assemblea?
Per rispondere a queste e tante altre domande il CSV offre un nuovo servizio di approfondimento su specifici argomenti a cura della Consulente legale, Avv. Mariateresa Clerici.

Chiusura estiva sede CSV

02/08/2021

Gli uffici del CSV, così come le sale, i servizi e lo sportello telefonico, saranno chiusi da lunedì 9 agosto 2021. Si riaprirà lunedì 23 agosto con i consueti orari. Per qualsiasi comunicazione è possibile inviare una mail a info@csv.vda.it

Assemblee online e voto elettronico, proroga anche per il non profit


Lo slittamento è previsto nel dl “Green pass” per gli enti che non hanno inserito questa modalità nello statuto. Tra le misure che interessano anche il Terzo settore, l’utilizzo della certificazione verde, la partecipazione a eventi sportivi e culturali e in materia di disabilità

Attività diverse nel Terzo settore, tutte le novità del decreto

29/07/2021

Definiti i limiti dei ricavi rispetto a quelle di interesse generale, distinte solo per la loro natura “strumentale”. Nel provvedimento pubblicato in Gazzetta ufficiale anche le indicazioni sulle percentuali per identificarle.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni