Prosegue la campagna per il Giocattolo sospeso, superati i mille giocattoli raccolti

| News

A pochi giorni dal Natale e dopo circa un mese dal suo lancio, la campagna di solidarietà per il Giocattolo sospeso prosegue fino al giorno dell’Epifania, il 6 gennaio.

Finora sono stati raccolti 1159 giocattoli, dai giochi di società e di ruolo a macchinine e costruzioni, da bambole e peluche a libri ed altro materiale che faranno nascere un sorriso sui volti dei bambini in un Natale così difficile. Ad ora hanno aderito 25 associazioni e 2 cooperative, che hanno raccolto i bisogni delle famiglie in difficoltà per un totale di 603 bambini. Con il loro aiuto, il CSV prevede una distribuzione prima di Natale per far trovare sotto l’albero un regalo donato dalla solidarietà dei valdostani.

Sono attualmente 26 gli esercizi commerciali aderenti (librerie, cartolibrerie, negozi di giocattoli, ipermercati e tabaccherie) in tutta la Valle d’Aosta, da Courmayeur a Pont-Saint-Martin, nei quali è possibile acquistare un giocattolo da donare ai bambini di famiglie in difficoltà economiche.

“Come nella  passata iniziativa della Cancelleria sospesa, i cittadini valdostani e i titolari di numerosi esercizi commerciali del territorio hanno risposto con grande generosità al nostro appello e con un risultato molto al di sopra di ogni più rosea previsione” commenta Claudio Latino, Presidente del CSV. “Aver regalato un momento di serenità, in occasione del Natale, a oltre 600 bambini che vivono in situazioni di  fragilità all’interno della nostra comunità ci riempie di autentica soddisfazione. Siamo certi che sino al 6 gennaio 2021 potremo, tutti insieme, rafforzare ulteriormente il risultato raggiunto”.

Anche l’Associazione dei Librai Italiani esprime la propria soddisfazione tramite la presidente Clara Acerbi: “Siamo felicissimi per questo successo, tanta gente si reca nei negozi appositamente per questa iniziativa. Oltre a fare dei regali per Natale, la prima cosa di cui si informano è come fare per donare un giocattolo. Speriamo di avere ancora tante adesioni e di poter fare ancora un regalo a tutti per la Befana”.

Lanciata dal CSV, la campagna ha raccolto l’adesione dell’Associazione Librai Italiani, di Confcommercio e del Consorzio degli enti locali della Valle d’Aosta.

L’elenco degli esercizi aderenti è in continuo aggiornamento ed è disponibile sul sito internet del CSV, ed al momento comprende i seguenti:

– Cartolibreria BrivioDue – Corso Lancieri 2 – AOSTA
– Cartolibreria BrivioDue – Piazza Chanoux 28 – AOSTA
– Libreria A La Page – Via Porta Pretoria 14 – AOSTA
– Tabaccheria Navarretta – Piazza Chanoux 28 – AOSTA
– Gros Cidac – Via Paravera 4 – AOSTA
– Irolù Giocattoli – Via Chambéry 164 – AOSTA
– Il Paradiso dei bimbi – Via Croce di Città 55 – AOSTA
– Libreria Aubert – Via Aubert 46 – AOSTA

– Cartolandia – Frazione Glassier 1 – AYMAVILLES

– Cartolibreria Francisco Nicoletta – Via Chanoux 166 – CHATILLON
– Cartolibreria Magie di Carta – Via Tollein 7 – CHATILLON
– Edicola Giocattoli Rollandin Maurizio – Via Pellissier 36 – CHATILLON

– Libreria Buona Stampa – Via Roma 4 – COURMAYEUR
– Tabaccheria Luboz – Via Roma 57 – COURMAYEUR

– Bazar di Sandra – Località La Place – ISSOGNE

– Tabaccheria Veticoz – Piazza Assunzione – MORGEX
– Cartolibreria Valdigne – Via Gran San Bernardo 24 – MORGEX

– Luna di Carta – Via Aosta 3 – NUS

– Carrefour – Località Autoporto – POLLEIN

– Cartolibreria Rigoli – Via E. Chanoux, 77 – PONT-SAINT-MARTIN

– Tabaccheria di Carola Bovio – Avenue du Mont Blanc 46 – PRE SAINT DIDIER

– Tabacchi, giornali e alimentari di Roberta Morabito – Frazione Prelaz 78 – SAINT-MARCEL

– Tabaccheria Chabod – Rue de la Liberté 66 – SAINT-PIERRE
– L’Oggettiere del Borgo – Rue de la Liberté 62 – SAINT-PIERRE

– Cartolibreria Rigoli – Via Duca D’Aosta, 34 – VERRÈS

– A.R.E. Giocattoli e Cicli – Via Caduti della Libertà, 11 – VERRÈS

– Tabaccheria di Cherry Patruno – Via Cerlogne 6 – VILLENEUVE


Lutto nel volontariato: si è spento Alessandro Gal

17/04/2021

I funerali saranno celebrati lunedì 19 aprile alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Montjovet.

Il CSV VdA accreditato dalla Fondazione ONC come Centro servizi per il volontariato

16/04/2021

Si è concluso il 30 marzo 2021 l’iter di accreditamento del Coordinamento solidarietà della Valle d’Aosta come Centro servizi per il volontariato da parte della Fondazione ONC, l’organismo nazionale di controllo sui CSV, secondo quando previsto dal Codice del Terzo settore.

Il CSV si convenziona con Aruba per le PEC delle associazioni

14/04/2021

A breve sarà operativo il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, ed a APS e ODV sarà richiesto l’utilizzo della PEC e dello SPID. Il costo delle caselle PEC sarà sostenuto dal CSV per 24 mesi e verrà organizzato un corso di formazione.

Corso “L’Autostima nel volontariato”

13/04/2021

Martedì 20 aprile, in orario 17-19, partirà con Valentina Piaggio un percorso dedicato all’Autostima nel volontariato.
Un’occasione per riflettere su di noi, per migliorare la conoscenza e la consapevolezza di sé e per aumentare la nostra autostima come volontari.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni