#RiformaTerzoSettore: la vidimazione del registro dei volontari assicurati

| News

In attesa di specifico Decreto ministeriale in applicazione dell’art. 18 “Assicurazione obbligatoria” del Codice del Terzo settore, il Ministero del Lavoro, con la nota n. 7180 del 28/05/2021, ha chiarito le modalità di tenuta del registro dei volontari per tutti gli ETS che si avvalgono di volontari non occasionali. C’era infatti il dubbio se gli ETS dovessero, ai fini della copertura assicurativa, prevedere l’obbligo di vidimazione del suddetto registro da parte di un segretario comunale – senza costi – così come già avveniva in passato per le organizzazioni di volontariato, anche in assenza di un richiamo specifico nel Codice. 

Il Ministero ha confermato che l’obbligo di assicurare i volontari per infortuni, malattie e responsabilità civile verso i terzi è già in vigore a prescindere dall’emanazione del nuovo decreto. Quindi il registro dei volontari degli ETS, per essere considerato valido, deve essere numerato e bollato in ogni pagina al fine di garantire la veridicità delle informazioni scritte, compresa l’individuazione di coloro che beneficiano della copertura assicurativa in caso di sinistro.

A questo link il documento completo del Ministero.


Gli aspetti giuridici del Terzo settore: La convocazione e la gestione delle assemblee associative

03/08/2021

Con quali modalità deve essere convocata l’Assemblea degli associati negli ETS? È sempre necessario effettuare la prima e la seconda convocazione? E come deve essere accertata la presenza dei singoli associati in Assemblea?
Per rispondere a queste e tante altre domande il CSV offre un nuovo servizio di approfondimento su specifici argomenti a cura della Consulente legale, Avv. Mariateresa Clerici.

Chiusura estiva sede CSV

02/08/2021

Gli uffici del CSV, così come le sale, i servizi e lo sportello telefonico, saranno chiusi da lunedì 9 agosto 2021. Si riaprirà lunedì 23 agosto con i consueti orari. Per qualsiasi comunicazione è possibile inviare una mail a info@csv.vda.it

Assemblee online e voto elettronico, proroga anche per il non profit


Lo slittamento è previsto nel dl “Green pass” per gli enti che non hanno inserito questa modalità nello statuto. Tra le misure che interessano anche il Terzo settore, l’utilizzo della certificazione verde, la partecipazione a eventi sportivi e culturali e in materia di disabilità

Attività diverse nel Terzo settore, tutte le novità del decreto

29/07/2021

Definiti i limiti dei ricavi rispetto a quelle di interesse generale, distinte solo per la loro natura “strumentale”. Nel provvedimento pubblicato in Gazzetta ufficiale anche le indicazioni sulle percentuali per identificarle.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni