Sabato 15 gennaio “Una torcia per la pace”

Il Gruppo dei Donatori volontari di sangue Fidas Valle d’Aosta “Antonio Santoro” appartenenti alla Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa Circondariale di Brissogne informano che, sabato 15 gennaio 2022 alle ore 11 in Piazza Chanoux accoglieranno “La Torcia della Pace” accompagnata da una staffetta di agenti penitenziari che in bici stanno attraversando l’Italia per rappresentare lo spirito e l’impegno che ognuno deve profondere per rendere il mondo un posto migliore.

La tappa valdostana prevede un breve saluto dei partecipanti all’evento, al quale prenderanno parte rappresentanti delle Autorità locali. L’incontro prevede il passaggio simbolico della “Torcia per la pace” da parte del promotore dell’iniziativa Dirigente di Polizia Penitenziaria Amerigo Fusco ad una delegazione di appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria che prestano, o hanno prestato, servizio presso l’Istituto Penitenziario valdostano.  

“Una torcia per la pace” ha preso avvio il 21 dicembre 2021 presso la Casa di Reclusione di Milano-Opera con la benedizione da parte dell’Arcivescovo Metropolita di Milano e si propone di toccare idealmente e simbolicamente tutte le regioni d’Italia condividendo lo spirito di valori universali come la pace, la solidarietà e la fraternità. “Attraverso questa iniziativa”, afferma Francesco Viola, referente del Gruppo dei Donatori di sangue FIDAS Polizia Penitenziaria, “si vogliono promuovere le buone pratiche, tutte quelle iniziative personali e collettive, diffondere la cultura del dono del sangue e le azioni piccoli e grandi, quotidiane e straordinarie, che contribuiscono a rendere il mondo e le nostre comunità luoghi di pace, di incontro e di prossimità”.

Altre Notizie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv