Servizio Civile Universale: entro il 15 febbraio 2021

| News, Servizio civile

Entro il 15 febbraio 2021 alle ore 14 sarà possibile presentare le candidature sul bando di selezione delle operatrici e degli operatori volontari/e di Servizio Civile 2020.
La domanda dovrà essere presentata esclusivamente in modalità online usando le credenziali SPID.

Poiché i tempi per l’ottenimento dello SPID non sono immediati consigliamo caldamente, a chiunque fosse interessato, di iniziare la procedura per richiederlo, in modo da non compromettere la possibilità di partecipare al Bando.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio. Per l’ammissione alla selezione è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti:

  •  cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  •  non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Possono presentare domanda di servizio civile anche i giovani che, fermo restando il possesso dei requisiti di cui al presente articolo:

  • abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 nell’anno 2020, purché in possesso dei requisiti di ammissione al servizio civile stabiliti dal bando stesso;
  •  abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  •  abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  •  abbiano già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani”, nell’ambito del progetto sperimentale europeo “International Volunteering Opportunities for All” e nell’ambito dei progetti per i Corpi Civili di Pace.

COME PRESENTARE DOMANDA

Al momento non ci sono bandi attivi, consulta il sito Scelgo il Servizio Civile per scoprire come presentare domanda attraverso la Piattaforma DOL.

Se vuoi ricevere informazioni e rimanere aggiornato sull’uscita del bando lascia i tuoi contatti scrivendo a promozione@csv.vda.it


Gli aspetti giuridici del Terzo settore: La convocazione e la gestione delle assemblee associative

03/08/2021

Con quali modalità deve essere convocata l’Assemblea degli associati negli ETS? È sempre necessario effettuare la prima e la seconda convocazione? E come deve essere accertata la presenza dei singoli associati in Assemblea?
Per rispondere a queste e tante altre domande il CSV offre un nuovo servizio di approfondimento su specifici argomenti a cura della Consulente legale, Avv. Mariateresa Clerici.

Chiusura estiva sede CSV

02/08/2021

Gli uffici del CSV, così come le sale, i servizi e lo sportello telefonico, saranno chiusi da lunedì 9 agosto 2021. Si riaprirà lunedì 23 agosto con i consueti orari. Per qualsiasi comunicazione è possibile inviare una mail a info@csv.vda.it

Assemblee online e voto elettronico, proroga anche per il non profit


Lo slittamento è previsto nel dl “Green pass” per gli enti che non hanno inserito questa modalità nello statuto. Tra le misure che interessano anche il Terzo settore, l’utilizzo della certificazione verde, la partecipazione a eventi sportivi e culturali e in materia di disabilità

Attività diverse nel Terzo settore, tutte le novità del decreto

29/07/2021

Definiti i limiti dei ricavi rispetto a quelle di interesse generale, distinte solo per la loro natura “strumentale”. Nel provvedimento pubblicato in Gazzetta ufficiale anche le indicazioni sulle percentuali per identificarle.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni