Servizio civile: uscito il Bando Nazionale, in Valle 77 posti disponibili

| News, Servizio civile

[vc_row gap=”30″][vc_column width=”1/3″][vc_column_text][/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”2/3″][vc_column_text]Sono 53.363 i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare volontari di servizio civile. Fino al 28 settembre 2018 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 5.408 progetti che si realizzeranno tra il 2018 e il 2019 su tutto il territorio nazionale e all’estero.

In Valle d’Aosta i posti disponibili di servizio civile annuale sono nel complesso 77 e sono messi a disposizione da 9 enti di servizio civile regionali e nazionali. I progetti tra cui è possibile scegliere l’esperienza a cui candidarsi sono in tutto 30 in settori diversi che vanno dall’assistenza, all’educazione e promozione culturale, dalla Protezione civile alla cura del patrimonio artistico e culturale.

I giovani interessati devono presentare la loro domanda di partecipazione entro il 28 settembre direttamente agli enti di servizio civile che propongono i progetti. L’impegno è per 12 mesi e i selezionati avranno diritto ad un rimborso mensile forfettario di 433,80 euro.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale da scegliere tra quelli inseriti nell’elenco, pena l’esclusione dalla selezione

Nel bando nazionale sono inseriti anche i 94 progetti all’estero, che vedranno impegnati 805 volontari, e i 151 progetti “sperimentali” che consentiranno a 1.236 giovani di “collaudare” alcune novità introdotte dalla recente riforma del servizio civile universale. Si tratta, nello specifico, della flessibilità della durata del progetto e dell’orario di servizio; di un periodo di tutoraggio, fino a tre mesi, finalizzato a facilitare l’accesso al mercato del lavoro dei volontari o, in alternativa, di un periodo di servizio in un altro Paese dell’Unione Europea; di misure che favoriscono la partecipazione dei giovani con minori opportunità.

Sempre a livello nazionale per facilitare la partecipazione dei giovani al Bando volontari e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, è stato realizzato il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.[/vc_column_text][vc_empty_space height=”20px”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_empty_space height=”70px”][vc_masonry_grid post_type=”post” max_items=”4″ element_width=”3″ gap=”20″ item=”544″ grid_id=”vc_gid:1534863869417-87d10d05-c164-8″ taxonomies=”1, 3″][/vc_column][/vc_row]


Approvati 46 progetti sociali finanziati con il bando pubblicato dal CSV

11/05/2021

Il bando, finanziato dal Ministero del lavoro e delle Politiche sociali attraverso l’Assessorato alla Sanità, Salute e Politiche sociali della Regione Valle d’Aosta, mette a disposizione delle associazioni di volontariato fondi per un totale di 451.524,46 euro.

Gli aspetti giuridici del Terzo settore: Recesso ed esclusione degli associati negli ETS

10/05/2021

Se un associato non paga la quota associativa posso/devo escluderlo dall’associazione? Quando si perde la qualifica di associato? È possibile far parte di un’associazione solo temporaneamente? Per rispondere a queste e tante altre domande il CSV offre un nuovo servizio di approfondimento su specifici argomenti a cura della Consulente legale, Avv. Mariateresa Clerici.

Festa dell’Europa

09/05/2021

Oggi, domenica 9 maggio, per celebrare la Festa dell’Europa il CSV VDA ODV ripropone l’incontro finale del progetto “Meridiano d’Europa” che si è tenuto in diretta il 30 aprile sui canali social della Cittadella dei Giovani.

L’associazione Ana Moise accoglie il piccolo Rron dal Kosovo

08/05/2021

Il direttivo e i volontari dell’associazione Ana Moise hanno accettato la richiesta di aiuto per Rron, un neonato con una grave cardiopatia congenita proveniente dal Kosovo, già ricoverato in terapia intensiva al Gaslini di Genova. Se gli esami lo consentiranno, sarà presto operato.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni