Sport e Integrazione: Avviso pubblico “Io vengo dallo Sport”

ENTE EROGATORE

Sport e Salute SpA

SCADENZA

20 febbraio 2023 alle ore 12:00

PROMOTORI E FINALITÀ DEL BANDO

Io vengo dallo Sport’ è un intervento realizzato nell’ambito del Progetto ‘Sport e Integrazione’, promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero per lo Sport e i Giovani, in collaborazione con Sport e Salute S.p.a., Società interamente partecipata dallo Stato per la promozione dello sport e dei corretti stili di vita.

Il bando è volto al finanziamento di progetti proposti da Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche, anche in partnership con altri soggetti pubblici o privati, per la creazione di presidi sportivo-educativi in aree urbane e in quartieri ad alta concentrazione di cittadini stranieri, per la promozione dell’accesso alla pratica sportiva gratuita di bambini e adulti con background migratorio.

CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

Il bando mira a favorire l’alleanza educativa tra il sistema sportivo e il sistema del Terzo settore grazie a presidi sportivi ed educativi al servizio delle comunità di riferimento, che dovranno garantire la realizzazione delle attività di seguito elencate nell’arco temporale che va da un minimo di 8 a un massimo di 9 mesi:

attività sportive gratuite per la comunità locale con attenzione alla popolazione di origine straniera e con background migratorio per un minimo del 30% dei partecipanti;
programma diversificato di corsi sportivi per bambini/e, ragazzi/e, donne e adulti – sarà premiante proporre più discipline sportive;
incontri con nutrizionisti e testimonial sui corretti stili di vita, sul rispetto delle regole e sui valori positivi dello sport aperti alle famiglie e alla comunità.

A queste attività, come criterio premiante, possono aggiungersi ulteriori proposte di attività ed eventi sportivi e sociali, come ad esempio:

campi estivi per attività sportiva durante il periodo di chiusura delle scuole, per almeno due settimane;
doposcuola pomeridiani per bambini/e;
attività specifiche finalizzate all’inclusione di bambini/e e ragazzi/e dai 5 ai 17 anni, donne e adulti con almeno il 30% di persone straniere e con background migratorio.

SOGGETTI AMMISSIBILI

I destinatari del finanziamento potranno essere esclusivamente ASD/SSD in possesso dei seguenti requisiti:

iscrizione al Registro RAS;
disponibilità di un impanto sportivo situato in quartieri disagiati o periferie urbane (anche in convenzione);
presenza di istruttori in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF o di tecnici di almeno 1° livello e tecnici con specifica esperienza per le diverse fasce di età;
esperienza di attività sportiva nel settore giovanile, registrata presso un Organismo Sportivo di affiliazione.

RISORSE ED AMMONTARE DEI CONTRIBUTI

L e risorse totali stanziate ammontano a 960.000,00 euro.

L’importo massimo erogabile alle ASD/SSD Capofila per ciascun Presidio sportivo/educativo approvato è pari ad € 50.000,00. Il budget preventivo di spesa dovrà essere compilato direttamente in Piattaforma, al momento della candidatura, secondo il format previsto seguendo i costi ammissibili ed i relativi limiti.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

Le candidature per la realizzazione e gestione dei Presidi sportivo/educativi dovranno essere presentate, attraverso la Piattaforma informatica all’indirizzo Sport e Integrazione – Sport e Salute S.p.A. a partire dalle ore 12.00 del giorno 23 gennaio 2023 ed entro le ore 12.00 del giorno 20 febbraio 2023.

Link alla pagina dedicata al bando

altri bandi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv

La Newsletter del csv