Un panettone all’amarena a favore del Centro Donne Contro la Violenza di Aosta

| News

Per le feste natalizie 2020, grazie ad un’idea di Sophie Jocallaz, il pasticcere Christian Trione di Le Coin du Pain ha ideato un panettone ad hoc pensato per aiutare le donne vittime di violenza: una parte del ricavato della vendita dei panettoni (nei due formati da 500gr e 750gr) sarà infatti donato al Centro Donne Contro la Violenza di Aosta dando così un aiuto concreto per la realizzazione delle varie attività in programma nel 2021. 

Questi gli ingredienti del panettone all’amarena: amarene candite, miele di rododendro (rigorosamente a km 0, prodotto da David Jacquemod di Saint-Christophe), glassato mandorla, nocciola, cacao e gocce di cioccolato. La scelta delle amarene è stata fatta perché con il loro colore, ricordano il viola del Centro e perché sono, nelle parole di Christian, un frutto positivo. 

È possibile acquistare il panettone presso Le Coin du pain in Loc Bret 13b – Saint Christophe, tutti i giorni dal lunedì al sabato 6.30-13.00 / 16.00-18.30 (mercoledì pomeriggio e domenica chiuso); alla Cofruits di Saint-Pierre domenica 20 dicembre dalle 9.30 alle 12 e dalle 15 alle 18 e alla Gros Cidac di Aosta mercoledì 23 dicembre dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 18, dove verranno allestiti degli appositi banchetti gestiti dalle volontarie del Centro che, con l’occasione, potranno anche fornire delle informazioni riguardo alle attività dell’associazione. 

Il progetto di Sophie e Christian non intende fermarsi dentro i confini valdostani ma, grazie alla collaborazione di alcuni personaggi sportivi di rilievo italiano, esportare l’iniziativa in tutta Italia, coinvolgendo così altre pasticcerie e altri centri antiviolenza nella creazione di questi regali solidali.


Una tavola rotonda online sull’economia sociale in Valle d’Aosta

24/06/2021

In programma il 30 giugno a partire dalle 11, verrà trasmessa in streaming sulla pagina FB della Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta

“Premio Regionale per il Volontariato”, candidature entro il 10 settembre

22/06/2021

Anche l’edizione 2021 si rivolge alle nuove fragilità e alle emergenze inedite conseguenti all’epidemia da Covid, premiando i migliori progetti volti a superare la fase critica attuale, siano essi rivolti al miglioramento della vita o alla promozione e valorizzazione dei diritti delle persone in campo socio-assistenziale, socio-sanitario e socio-educativo.

Il CSV aderisce a Pro Bono Italia

21/06/2021

La rete degli avvocati di Pro Bono Italia mette a disposizione degli ETS la consulenza gratuita degli studi legali aderenti. Nell’articolo un video di spiegazione del servizio.

Mercoledì 30 giugno l’assemblea ordinaria dei soci del CSV

17/06/2021

L’assemblea si terrà mercoledì 30 giugno alle 17 presso il cortile del Seminario vescovile in Via Xavier de Maistre n. 17 (accanto al CSV) rispettando tutte le indicazioni in materia di prevenzione da contagio COVID-19.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni