Una primavera ricca di appuntamenti per “Anziani attivi”

Anche nel corso del 2022 sarà particolarmente ricco il programma di attività realizzate nell’ambito della gestione in co-progettazione tra l’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Aosta e il raggruppamento di cooperative sociali composto da La Sorgente e L’Esprit à l’envers in favore delle persone anziane residenti nel Comune di Aosta.

Il calendario prevede gite di una giornata (ma anche di più giorni e soggiorni marini nel periodo estivo) laboratori, il ritorno del ballo e la prosecuzione delle attività motorie con la ginnastica, dopo la sospensione dovuta alla pandemia e tante altre iniziative capaci di coinvolgere le persone più agées ma ancora autosufficienti che non intendono, come è giusto, rinunciare alle opportunità culturali, alla socialità e a momenti conviviali.

A partire da domenica 13 marzo ci sarà la ripresa dei pomeriggi danzanti previsti due volte al mese, fino alla fine di maggio, nella sala da ballo del ristorante Pezzoli di Gressan.
Per mantenersi in forma i referenti della co-progettazione propongono anche i corsi di ginnastica: a fine maggio terminerà l’attività invernale che aveva preso il via lo scorso 11 gennaio, e sempre a maggio apriranno le iscrizioni per la stagione estiva che si svilupperà da giugno ad agosto.

In bilico tra movimento salutare e occasione culturale si colloca il ciclo di passeggiate nei quartieri organizzato insieme al Dipartimento Prevenzione dell’Azienda Usl della Valle d’Aosta: le escursioni di un’ora (il lunedì dalle 16,30 alle 17,30) abbinano attività fisica alla scoperta di piccole/grandi curiosità nella storia urbanistica delle principali zone cittadine, i quartieri Cogne e Dora, il borgo di Sant’Orso e il centro storico. Si comincia il 21 marzo quando i partecipanti al tour condotto dall’istruttore Moreno Gradizzi esploreranno il quartiere Cogne, mentre il 4 aprile sarà la volta del centro storico. Il calendario prevede, poi, l’11 aprile, il quartiere Dora, mentre nel mese di maggio sono in programma tre uscite: il 2 nel quartiere Cogne, il giorno 16 nel centro storio e, infine, il 30 nel quartiere Dora.

Il programma delle uscite fuori dai confini regionali è particolarmente stimolante. Il 5 marzo il primo appuntamento prevede la gita a Cereseto (Alessandria) con visita al Sacro Monte di Crea. Il 9 aprile sarà la volta del Museo Egizio di Torino e del centro storico della città sabauda, mentre il 23 aprile è in calendario la gita a Mondovì con visita al Santuario di Vicoforte e al centro storico della cittadina in provincia di Cuneo. Il 15 maggio la comitiva di “Anziani attivi” sarà in gita Viverone, e il 28 dello stesso mese a Biella con passeggiata nel Parco del Burcina “Felice Piacenza” per la fioritura dei rododendri e visita al Santuario di Oropa.

Nel periodo estivo non mancheranno, poi, i soggiorni balneari: dal 12 al 26 giugno a Cesenatico e dal 27 agosto all’8 settembre ad Alba Adriatica in Abruzzo. In autunno, poi, sono già previsti un mini tour all’Acquario di Genova e un soggiorno termale a Salsomaggiore (entrambi nel mese di ottobre).

Nei mesi primaverili le persone anziane potranno anche dilettarsi con le attività manuali e pratiche allestite all’interno dei diversi laboratori organizzati. Nei locali di via Croix Noire 38, nel quartiere Dora, il venerdì dalle 15 alle 18 ci si potrà cimentare con la realizzazione delle pouette dell’Unicef; il mercoledì dalle 14,30 alle 18,30, sempre nel quartiere Dora, è previsto il gioco delle carte a cura dell’associazione Auser, mentre il martedì, dalle 15 alle 17, si potranno scoprire le tecniche del disegno su stoffa a cura dell’associazione “Anteas”. A partire dal 25 marzo, e fino al 13 maggio, la sede di “Anziani attivi” del quartiere Dora proporrà, il venerdì dalle 10,30 alle 11,30, otto incontri del laboratorio di espressione corporea “Si può fare”, un suggestivo mix tra ginnastica, yoga dolce e danza per prendersi cura di sé, recuperare e mantenere il rapporto con il proprio corpo a dispetto dell’età che avanza.

La primavera di “Anziani attivi” vedrà anche lo svolgimento di alcune iniziative di carattere sociale e culturale. Sabato 2 aprile il CSV di via Xavier de Maistre accoglierà un evento dedicato alla Banca del tempo, mentre nella prima settimana di maggio verranno organizzati degli eventi all’interno del Tavolo tecnico permanente sulla corresponsabilità educativa e sulla legalità della Regione nell’ambito del programma della Settimana della legalità. Sabato 21 maggio, poi, i giardinetti del quartiere Cogne faranno da cornice al Premio Città di Aosta Giovani organizzato con l’associazione “Culturalmente Aosta”. Infine, sempre nelle prossime settimane prenderà il via la fase operativa della collaborazione avviata con l’Istituzione scolastica “Emile Lexert” per il progetto “Pedibus e bicibus” promosso dall’Assessorato alla Mobilità.

Altre Notizie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv

La Newsletter del csv