Giornata conclusiva del viaggio pro-Emergency di Gorini

News

Domenica 29 aprile sarà la giornata conclusiva del viaggio pro-Emergency intrapreso da Roberto Gorini, partito il 21 febbraio scorso, da Montevecchio, in Sardegna, e poi da Palermo per risalire fino alla Valle d’Aosta.

Dopo 100 giorni di marcia sulla Via Francigena e 2500 Km percorsi lungo lo stivale, il camminatore, che ha scelto di dedicare la sua esperienza ad Emergency, arriverà ad Aosta, tappa finale del suo percorso, domenica prossima. Ad attenderlo ci saranno sostenitori e volontari del gruppo Emergency locale che percorreranno insieme a Gorini gli ultimi chilometri.

Per chi volesse partecipare il ritrovo alle 9:00 davanti alla chiesa di S.Ilario a Nus per la partenza. Si percorrerà un tratto di Via Francigena accompagnati da Enea Fiorentini, socio CAI, socio G.M. (Giovane Montagna), Membro Accademico GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna)

Previsto arrivo ad Aosta alle 15:00 circa. Pranzo al sacco.

Alle 18:00 Roberto Gorini racconterà la sua esperienza di viaggio all’Espace Populaire, Via Jean Claude Mochet, 7 ad Aosta. Al termine della presentazione, per chi volesse, possibilità di cenare in loco, contattando direttamente il locale per prenotare.