Un convegno sulla lotta allo spreco alimentare

[vc_row gap=”30″][vc_column width=”1/3″][vc_column_text][/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”2/3″][vc_column_text]Un incontro, lunedì 13 novembre 2017 nella Sala Maria Ida Viglino di Palazzo regionale, ad Aosta, organizzato dall’emporio solidale Quotidiamo in collaborazione con l’Assessorato regionale alla Sanità, Salute e Politiche sociali, il Csv Onlus, il Banco Alimentare e la Licd Vda (Lega Italiana contro il dolore della Valle d’Aosta) con un obiettivo specifico: analizzare la situazione valdostana sulla lotta allo spreco delle risorse alimentari, a poco più di un anno dalla legge Gadda.

La giornata, dal titolo “Lotta allo spreco alimentare in Valle d’Aosta: esperienze e nuove opportunità”, prenderà il via alle ore 11 con gli indirizzi di benvenuto portati dall’assessore regionale alla Sanità, Salute e Politiche sociali Luigi Bertschy, seguiti dagli interventi della Presidente dell’associazione Banco alimentare della Valle d’Aosta Onlus Gioia Brunod e dal presidente del Coordinamento solidarietà Valle d’Aosta Claudio Latino.

A seguire le testimonianze dalla Valle d’Aosta, con l’apporto di Benjamin Buchan e Matthieu Charrère, studenti dell’Itpr di Aosta; Gerald Matos Medina, volontario dell’emporio di Aosta Quotidiamo e Andrea Careri, volontario del Banco di Solidarietà Saint-Martin Onlus di Aosta.

Alle ore 12 verrà analizzata una panoramica complessiva a livello nazionale, per la serie di interventi sulla Lotta allo spreco alimentare in Italia tenuti da Marco Lucchini, Segretario Nazionale Fondazione Banco Alimentare e Maria Chiara Gadda, la deputata promotrice della Legge 166 del 19 agosto 2016 che regola le “Disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi”.

Dopo le conclusioni dell’incontro, previste per le ore 13, il pomeriggio – a partire dalle 14.30, con le conclusioni programmate per le ore 16 – è previsto un seminario informativo sulla legge per addetti ai lavori curato da Marco Lucchini e Maria Chiara Gadda.

 

Volantino Quotidiamo incontro 13 novembre[/vc_column_text][vc_empty_space height=”20px”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_empty_space height=”70px”][vc_masonry_grid post_type=”post” max_items=”4″ element_width=”3″ gap=”20″ item=”544″ grid_id=”vc_gid:1510046675639-91188cae-79be-2″ taxonomies=”1, 3″][/vc_column][/vc_row]

Altre Notizie

Green Pass necessario per l’accesso alla sede del CSV

Ai sensi del D.L. 127/2021, dal 15/10/2021 e sino al 31/12/2021, chiunque svolga la propria attività lavorativa, di formazione e di volontariato è obbligato, ai fini dell’accesso alla sede del CSV VDA ODV e dell’utilizzo delle sale, a possedere e ad esibire un Green Pass valido. Il CSV rimane a disposizione di tutti per qualsiasi richiesta di chiarimento o di informazioni all’indirizzo info@csv.vda.it o al numero di telefono 0165 23 06 85.

Spese per sanificazione e acquisto di dispositivi di protezione da Covid-19, al via le domande online per il credito di imposta

Fino al 4 novembre anche gli Enti del Terzo settore potranno presentare l’istanza per il credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti, comprese le spese per la somministrazione di tamponi per COVID-19.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv