5 per mille: più tempo!

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Poiché le misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica stanno incidendo in modo importante sulle attività delle organizzazioni no profit la legge di conversione del decreto “Cura Italia” ha previsto che tutte le risorse relative al 5 per mille incassate nell’anno 2019 possano essere utilizzare e rendicontate entro 18 mesi dalla data di incasso.

Gli enti destinatari del contributo del 5 per mille possono accantonare le somme ricevute per progetti pluriennali, indicandole nel rendiconto e portandole a rendicontazione anche in annualità successive.

Sarà inoltre possibile utilizzare i fondi per rispondere ai bisogni creati dall’emergenza sanitaria, ma saranno ammissibile solo le spese sostenute nel caso in cui rientrino nell’oggetto sociale e siano coerenti con gli statuti degli enti stessi.

Maggiori informazioni a questo link.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Altre Notizie

Evento conclusivo del progetto Photobike

Sabato 4 febbraio alle ore 17.30 presso il Comune di Gignod si svolgerà l’evento conclusivo del progetto Photobike, una mostra fotografica degli scatti realizzati nell’ambito del percorso formativo esperienziale che ha visto un gruppo di ragazzi fra i 14 e i 19 anni confrontarsi con il binomio fotografia e MTB, alla scoperta del territorio di prossimità.

“Fare bene insieme. Crescere ed evolvere”, a Firenze il meeting dei CSV

Ci sarà anche una rappresentativa valdostana tra gli oltre 200 fra delegati dei Csv, rappresentanti del terzo settore, delle fondazioni bancarie e delle istituzioni attesi a Firenze per la presentazione del manifesto con cui i Centri di servizio hanno deciso di riscrivere la propria vision per la crescita del volontariato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv

La Newsletter del csv