Prosegue l’indagine online per raccogliere i bisogni del volontariato valdostano

| News
L’epidemia e la conseguente emergenza sanitaria che ha colpito la Valle d’Aosta hanno prodotto e stanno producendo conseguenze sociali importanti, difficili da fotografare senza l’aiuto prezioso del volontariato e di chi opera a stretto contatto con le persone più fragili e le categorie più deboli.
Per questo motivo il CSV ha voluto lanciare quest’indagine online, dal titolo “Gli ETS e l’emergenza Coronavirus” che si propone da una lato di raccogliere i bisogni del volontariato e delle organizzazioni – in questo periodo emergenziale e nel momento della ripartenza – e dall’altro di conoscere i bisogni emergenti che si manifestano nei territori in cui le stesse associazioni operano. “Si tratta di uno strumento di particolare importanza e che ci permetterà di predisporre azioni concrete per favorire una ripresa davvero inclusiva e condivisa” è il commento di Claudio Latino, Presidente del CSV.
I risultati del questionario, che può essere compilare direttamente nel form qui sotto, serviranno ad orientare un piano di attività del CSV maggiormente rispondente alla situazione attuale e alle necessità che stanno emergendo.


Due ulteriori posti per il Servizio Civile Universale disponibili presso il CSV VdA

15/01/2021

I due posti del progetto “ImPARIamo – percorsi nella scuola per la promozione di una cultura inclusiva” si aggiungono ai 21 posti disponibili nella nostra regione. Possono candidarsi i giovani tra i 18 ed i 28 anni, entro l’8 febbraio.

Regole di accesso alle sale del CSV VDA


Le sale riunioni del CSV VDA saranno nuovamente disponibili dal 18 gennaio 2021.
Vi chiediamo di seguire le regole per l’accesso e l’utilizzo degli spazi secondo i principi anti Covid-19.

Giocattolo sospeso, la campagna di solidarietà ha reso felici i bambini di più di mille famiglie

14/01/2021

Alla conclusione dell’iniziativa lanciata dal CSV con CELVA e ALI sono stati 2009 i giocattoli raccolti in favore dei bambini di 1009 famiglie in difficoltà, con il coinvolgimento di 27 esercizi commerciali, 25 associazioni di volontariato e 2 cooperative.

Linguaggio sessista e hate speech nei media al centro dell’ultimo incontro di “Forme di umanità”

13/01/2021

L’ultimo appuntamento di “Forme di umanità” verrà trasmesso sabato 16 gennaio alle 18 sulle pagine Facebook della Cittadella dei Giovani, di Dora donne in Valle d’Aosta e di Arcigay Valle d’Aosta, su AostaSera.it e sul canale YouTube della Cittadella, e sarà successivamente disponibile sul sito Voci di Cittadella.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni