Inaugurata la sede in centro di VivaVittoria

News

E’ stata inaugurata ieri, martedì 30 luglio, in pieno centro ad Aosta, la sede valdostana di VivaVittoria, l’associazione nata da un’idea di Cristina Begni, nel 2015 per offrire sostegno alle donne.

Negli anni l’associazione ha “catturato” gli occhi di mezza Italia tappezzando letteralmente le piazze di quadrati fatti a maglia – metafora di creazione e sviluppo della donna che diventa artefice unica della sua stessa esistenza –, in un coloratissimo patchwork quasi land-artistico” partito 4 anni fa da Brescia.

Anche Aosta avrà una sua “Opera relazionale condivisa”, resa ancora più concreta dall’apertura in Via De Tillier di una sede in cui  poter cominciare a raccogliere i “quadretti di lana” che i valdostani vorranno realizzare e donare partecipando così alla manifestazione, prevista a fine novembre in piazza Roncas, e organizzata con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Aosta e di numerosi altri enti o soggetti pubblici e privati.

Fino al 15 novembre i lavori – dimensione 50 centimetri per 50 – verranno raccolti nel centro di via De Tillier. Successivamente saranno assemblati per formare delle coperte che insieme diventeranno una grande opera condivisa che sarà esposta in piazza Roncas il 23, 24 e 25 novembre.

Le singole coperte saranno messe in vendita ad un prezzo simbolico e il ricavato verrà destinato al Centro Donne contro la violenza e all’associazione Viola.

All’inaugurazione di ieri era presente anche il CSV con Elettra Crocetti, componente del direttivo.

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni