Libera celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Il 21 marzo 2021 l’associazione Libera celebra la XXVI giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
Il tema di quest’anno *cultura e memoria*  è sintetizzato nello slogan: ‘A ricordare e riveder le stelle’.  Slogan che richiama il settecentenario della morte di Dante e lega il ricordo delle vittime innocenti delle mafie alla speranza di uscire da questo difficile periodo.

In preparazione alla giornata ci sarà la presentazione ed intervista a Francesca La Mantia per “La mia corsa”, libro che racconta la mafia ai ragazzi e sarà 16 marzo 2021 alle ore 18 sul canale youtube delle libreria Brivio

Ad Aosta, nel rispetto della normativa anticovid, si terranno le seguenti attività:
20 marzo dalle 9.30 alle 17.30: banchetto informativo di Libera in piazza Chanoux. Alle ore 10.30 il sindaco di Aosta, Gianni Nuti, terrà il suo discorso di inaugurazione e, a seguire, ci sarà la lettura dei nomi delle vittime innocenti (insieme a rappresentanti del mondo associativo e sindacale valdostano).

20 e 21 marzo: dal tramonto del 20 marzo, l’elenco dei nomi delle vittime innocenti delle mafie verrà anche proiettato sulla parete esterna del Museo Archeologico Regionale, in Piazza Roncas.

21 marzo: dalle ore 11 posa di alcuni fiori (da parte di un piccolo gruppo di volontari) presso via Carlo Alberto dalla Chiesa, presso la stele di Giovanni Selis in via Monte Vodice e presso la targa del presidio di Libera Landieri-Di Levrano al liceo Bérard (Via Chabod).

Alcune istituzioni scolastiche della Valle saranno luoghi di memoria per la lettura dei nomi e per le attività di memoria che si sono svolte in questo periodo.

Altre Notizie

Evento conclusivo del progetto Photobike

Sabato 4 febbraio alle ore 17.30 presso il Comune di Gignod si svolgerà l’evento conclusivo del progetto Photobike, una mostra fotografica degli scatti realizzati nell’ambito del percorso formativo esperienziale che ha visto un gruppo di ragazzi fra i 14 e i 19 anni confrontarsi con il binomio fotografia e MTB, alla scoperta del territorio di prossimità.

“Fare bene insieme. Crescere ed evolvere”, a Firenze il meeting dei CSV

Ci sarà anche una rappresentativa valdostana tra gli oltre 200 fra delegati dei Csv, rappresentanti del terzo settore, delle fondazioni bancarie e delle istituzioni attesi a Firenze per la presentazione del manifesto con cui i Centri di servizio hanno deciso di riscrivere la propria vision per la crescita del volontariato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Novità, aggiornamenti e curiosità dal mondo csv

La Newsletter del csv